Savoia 2° assoluto a Binetto, gli Iantorno 15° assoluti a Grobnik

IMG-20171119-WA0019

E’ stato un week end esaltante per la Scuderia Gretaracing Motorsport che ha visto impegnati i suoi driver su due fronti: l’ultima prova del IV Trofeo del Levante a Binetto e il Meeting Rijeka Auto in Croazia.

Nella quarta e ultima prova del Trofeo del Levante il vulcanico Ciccio Savoia era in lotta per la vittoria assoluta del “Trofeo Piloti”. La mancata partecipazione alla seconda prova però è costata la vittoria al driver fasanese, infatti, il portacolori della Gretaracing ha chiuso il trofeo al secondo posto assoluto a soli due punti di distacco dal vincitore, gap colmabile con i tre punti in più per il “bonus fedeltà”.

DSC_6215 copia

Analizzando le gare nel dettaglio, in Racing Start, il funambolico Savoia, al volante della Citroen Saxò TVS, ha ottenuto il terzo posto nel Raggruppamento, piazzandosi al comando delle vetture aspirate e dominando la classe RS 1.6. Sempre nella stessa classe, va registrata l’ottima prestazione di altri due alfieri della scuderia presieduta da Vito Guarini: il terzo posto di Stefano Zizzi su Citroen Saxò VTS e il quarto di Vanni Tagliente su Peugeot 106.

Tra le RS Turbo, il veloce Gabriele De Matteo, con una gara molto concreta, ha conquistato la vittoria al volante della Mini Cooper S curata dalla Sabatelli Motori.

Week end sfortunato per la Turbo-Lady Anna Maria Fumo, che non ha preso parte alla competizione per un problema meccanico alla sua Mini Cooper JCW, ma che comunque si assicura la coppa Dame.

Nel raggruppamento Turismo oltre 2000 il cuoco volante Raffaele De Giuseppe ha conquistato la vittoria in gruppo E1 Italia, e il secondo posto assoluto, al volante della rombante Audi RS4 SuperStar.

 

Sabato 18 novembre, presso l’autodromo di Grobnik, il Team Gretaracing, formato da Franco e Osvaldo Iantorno, ha preso parte alla 4 ore di Rijeka, gara endurance con oltre trenta equipaggi al via. La coppia padre-figlio ha guidato una Renault Twingo trofeo, con cui hanno disputato i loro turni di guida in maniera sempre spettacolare e aggressiva.

IMG-20171119-WA0017

Siamo arrivati in pista senza conoscere il tracciato – ha commentato Osvaldo Iantorno – e dopo le qualifiche siamo partiti in 18° posizione. Papà è stato davvero bravo nel suo turno, guadagnando anche una posizione, poi nel mio turno di guida ho recuperato sino alla 15° posizione, nonostante un calo delle prestazioni della nostra Twingo. Abbiamo ottenuto un dignitoso 15° posto assoluto e un 7° posto di classe che, per essere la prima volta su questo tracciato e con questo genere di vetture, ci rende soddisfatti. E’ stata davvero un’esperienza bellissima e che ripeteremo sicuramente.”.

 

La compagine di patron Vito Guarini non è mai doma e per non farsi mancare niente, nel prossimo week end, sarà presente alla 24 ore di Adria con il suo portacolori Ciccio Savoia al volante di una Seat Ibiza SC Trophy. Il team, che dovrebbe chiamarsi Gretaracing/Evarace sarà composto da 6 driver tra cui il fasanese campione RS Plus.

 

 

 

 

Official Press Gretaracing Motorsport