Tridente Driving Experience sul Bondone

iva

La Scuderia Driving Experience Fasano, dopo le ottime prestazioni fatte registrare alla Coppa Paolino Teodori la scorsa settimana, è pronta ad affrontare uno dei week end più impegnativi dell’intero campionato, quello della mitica Trento Bondone.

 

La compagine fasanese si presenta all’università delle salite con un tridente d’attacco: Ivan Pezzolla, Antonio Scappa e Angelo Martucci.

 

Ivan Pezzolla, dopo i problemi d’assetto riscontranti ad Ascoli, ha apportato alcune modifiche sostanziali sulla sua Osella Pa21 BMW grazie al lavoro certosino dei tecnici del Team Catapano, ed è ansioso di testarli in gara, con la chiara intenzione di migliorare il suo precedente record di classe E2-SC 1000, (10’00”33) ed abbattere il muro dei 10 minuti.

 

“Se il lavoro svolto in officina pagherà – ha commentato Pezzolla – lo sapremo solo in gara, ma confido molto nel team e credo che adesso la mia “Bat-mobile” potrà finalmente iniziare ad esprimere il suo reale potenziale.”

 

 

Anche il Campione Italiano Racing Start Turbo, il reatino Antonio Scappa, è fortemente motivato in questo week end.

“Lo scorso anno il Bondone è stato la chiave di volta del mio successo –ha esclamato Scappa – perché nonostante non avessi vinto, ho realmente capito il mio potenziale su queste vetture ed ho compreso a fondo come e cosa dovevo fare per il proseguo della stagione. Ci tengo a fare una gara concreta e veloce… Ho già un obbiettivo in mente, ma come mia consuetudine, nessun proclamo prima della gara, adesso devo solo concentrarmi ed accelerare.”

 

In RS 1.4 il pugliese trapiantato a Trento, Angelo Martucci, è in fremente attesa, pronto per la sua gara di casa.

 

 

“Quest’anno – ha esordito Martucci – sono molto concentrato, e qui voglio concretizzare quanto di buono fatto in questo inizia di campionato. Confido nella mia Peugeot 106.”

 

 

 

 

 

 

 

Ufficio Stampa Scuderia Driving Experience Fasano