The Doctor riparte dal Nevegal

doc

Auto nuova, tracciato da imparare e un meteo che non promette niente di buono; queste le peculiarità del week end inaugurale della massima serie tricolore di velocità in montagna, per il portacolori della Scuderia Epta Motorsport Angelo Loconte.

The Doctor, giunto a Belluno per le verifiche della sua nuovissima arma nipponica, ha preso i primi contatti con la vettura e con il tracciato, per lui sconosciuto.

Quello che è ormai iniziato, è un fine settimana davvero anomalo per me – ha commentato durante le verifiche tecnico sportive il driver pugliese – mi trovo per la prima volta nella situazione di dover giocare di rimessa e non, come è mia prerogativa, partire all’attacco. Il passaggio ad una vettura Gr.N, completamente nuova, anche se sempre Civic Type R, è una sfida esaltante, ma avrei preferito poter fare più km di test invece, per varie vicissitudini, ho potuto fare solo un piccolo shake-down di pochi giri in pista. Oltre ad adattarmi e capire le reazioni della vettura, devo dedicarmi a imparare e comprendere questo affascinante percorso, ma per non farmi mancare nulla, “Giove Pluvio” ha deciso di metterci lo zampino. Inoltre in classe dovrò confrontarmi con molti driver che conoscono già il percorso. Diciamo che come idea di base, questa sarà una gara test, anche se ogni qualvolta abbasso la visiera del casco e scatta il verde al semaforo, non riesco mai a essere remissivo, quindi, ne vedremo delle belle.

Lo start delle due manche di prova è in programma alle ore 9.30 mentre domenica il via di Gara1 è programmato per le ore 9.

 

Ufficio Stampa Angelo The Doctor Loconte