I portacolori Gretaracing Antonio Scappa e Ciccio Savoia al Monza Eni Circuit per la Premiazione dei Campioni del Volante

greta17

Si svolgerà il prossimo venerdì 19 gennaio, la Premiazione dei Campioni del Volante, l’annuale kermesse organizzata dall’Automobile Club D’Italia, che quest’anno può vantarsi di una location realmente a tema con il motorsport: il Monza Eni Circuit.
Sarà una giornata dal programma inconsueto, rispetto alle altre edizioni della “Festa dei Campioni”, poiché l’ambientazione ha ingolosito gli organizzatori di ACI Sport, offrendo lo scenario più che naturale per una sfida tra i rappresentanti delle diverse discipline motoristiche a quattro ruote; velocità in pista, velocità in salita, rally, slalom e regolarità.
Al termine della gara, il Presidente dell’Automobile Club d’Italia Angelo Sticchi Damiani ed altre importanti personalità del mondo dello sport e della politica premieranno i Campioni Italiani e i migliori driver tricolori nel mondo, oltre che i volanti d’Oro, d’Argento e di Bronzo.
In questo scenario di altissimo livello sportivo, saranno premiati i due alfieri della Scuderia Gretaracing Motorsport del presidente Vito Guarini: Antonio Scappa, Campione Italiano della Montagna in gruppo Racing Start Turbo e Ciccio Savoia, Campione Italiano della Montagna in gruppo Racing Start Plus, entrambi al volante delle Mini Cooper JCW curate dalla DP Racing.

ScappaGubbio

Anche se è la mia quarta partecipazione alla Premiazione dei Campioni del Volante – ha esclamato il reatino già triplice campione tra le vetture di stretta derivazione di serie aspirate – ogni volta si prova una grande emozione! Essere premiato da e con personalità che sono abituato a vedere in TV, è una grandissima soddisfazione. Questa stagione mi ha dato tanto in termini di esperienza e dopo una lunga rincorsa, alla guida di una vettura e in un gruppo tutto nuovo per me, arrivare al titolo italiano lottando a ogni gara sul filo dei centesimi, è stato il coronamento di un sogno. Adesso mi gusterò questa manifestazione, ma siamo già al lavoro per il 2018: si resta in RSTB per tentare di bissare il successo della passata stagione, coscienti che il lavoro di sviluppo iniziato a metà stagione scorsa non è ancora completato. Stiamo aggiornando la vettura perché in questo CIVM voglio partire già al 100%, anche perché la concorrenza non starà di certo a guardare…”.

SavoiaGubbio

“Sono veramente orgoglioso di questo risultato – ha commentato il driver pugliese al suo primo titolo italiano – e non posso nascondere la mia emozione al solo pensiero di poter far parte di questa manifestazione. Sarà un’occasione per rincontrare tanti driver e tanti amici con cui ho avuto il piacere di correre nella mia carriera. Ritirare il premio per il campionato vinto, sarà anche un modo per ringraziare il mio presidente-amico Vito Guarini, che è stato una colonna portante di questa mia cavalcata trionfale del 2017, senza dimenticare Claudio De Ciantis e tutta la DP Racing. Il 2018, budget permettendo, mi vedrà abbandonare le gare in salita per tornare al mio primo amore, la pista, anche se non posso escludere qualche puntatina in montagna, magari per la gara di casa. Il programma 2018 è già in buona fase di definizione e con il presidente Guarini stiamo lavorando sodo per approntare il TCR ITALY – TOURING CAR CHAMPIONSHIP, ma per ora la vettura è top secret.”.

Official Press Gretaracing Motorsport