Erice dolce per The Doctor

DSC_0624

Il portacolori della Epta Motorsport Angelo Loconte ha chiuso la prima delle tre finali del CIVM con una netta inversione di tendenza, riuscendo a disputare una gara pulita, senza i problemi tecnici che lo hanno assillato in tutte le gare di questa stagione.

 

Alla Monte Erice infatti The Doctor ha potuto finalmente iniziare a saggiare il reale potenziale della sua Honda Civic Type R, dopo aver risolto i problemi elettrici che hanno caratterizzato la difficile stagione di debutto in Gruppo N.

 

Inglobato nella classe +3000, per assenza di avversari di 2000 cc., Loconte ha ottenuto il terzo posto, con tempi in progressione che lo hanno portato a lottare per il podio assoluto di gruppo, fermando il cronometro su tempi di tutto rispetto. La sua prestazione è stata la più veloce degli ultimi 5 anni, con un miglioramento di oltre 7 secondi rispetto al miglior crono di classe della passata edizione.

 

“Sono realmente contento di questa trasferta in terra sicula – ha commentato raggiante Loconte a l termine della gara – perché per la prima volta quest’anno ho potuto guidare la mia Honda senza nessun tipo di problema. Questa è la situazione tecnica che dovevo avere ad inizio campionato, ma che per il ritardo accumulato in inverno no siamo riusciti a raggiungere. Adesso, con i punti raccolti qui ad Erice, sono ancora in lotta per la Coppa di Classe 2000, quindi guardo con fiducia le restanti due gare, Caltanissetta e Luzzi, dove sono sicuro di trovare validi avversari in classe, e questo mi spronerà a fare bene, perché chi mi conosce sa benissimo che non mollo mai!”

 

 

 

Ufficio Stampa Angelo Loconte