Progetti ambiziosi per la Scuderia Driving Experience: Fasanopolis e Green Hybrid Cup Hill Climb

IMG_9060

È nato a Fasano un nuovo sodalizio nel campo del motorsport: la Scuderia Driving Experience. Diretta evoluzione della Scuola Guida Sicura Driving Experience, la nuova scuderia, presieduta da Ivan Pezzolla coadiuvato dal vicepresidente Teobaldo Furleo e dal segretario Federico Pezzolla, si prefigge di diventare un punto di riferimento nel motorsport a livello locale e nazionale. Già nei primi giorni di vita, la neonata scuderia fasanese ha messo in cantiere tre progetti: “Auto & Moto Show Fasano 2015”, “Fasanopolis 2016” e il “Green Hybrid Cup” nel Civm.

Driving Experience logo(1)

L’“Auto & Moto Show Fasano 2015”, è una sorta di motorshow che si svolgerà dal 5 all’ 8 dicembre nel parcheggio del Centro Commerciale “Conforama”. La mani­festazione, suddivisa in quattro giornate, prevede un’esposizione di vetture da competizione e stradali, storiche e moderne, le esibizioni di kart, auto e moto da gara, una mostra di auto e moto d’epoca, il sexy car wash e uno stand di “compravendita”dove i privati potranno esporre le proprie auto. Oltre alla sezione “Motorsport & Entertainment”, in cui si potranno provare kart da competizione e partecipare a sfide al simulatori di guida, dopo le 21 l’area verrà adibita a zona concerti e dj set per proseguire fino a notte con lo show.

 

Fasanopolis

La “Driving Experience”, in collaborazione con la Egnathia Corse, ha attivato la macchina organizzativa per l’edizione 2016 della gara di kart “Fasanopolis”. Sono tante le notivà per la nuova edizione della gara endurance, che si svolgerà domenica 3 gennaio sempre nella cornice scenica di Piazza Ciaia. Infatti, appena aperte le iscrizioni, sono già pervenute le prime adesioni, in primis quella del Team Audi Sport Italia, e vari piloti, tra velocisti, kartisti e formulisti di primo piano al livello mondiale, da Vitantonio Liuzzi a Gigi Fer­rara, da Luigi Musio ad Antonio Fuoco da Antonio Giovinazzi a Paolo De Conto, da Simone Campedelli ad Alex Irlando, con una guest star d’eccezione: direttamente dal mondiale rally, l’ex pilota di Formula 1, Robert Kubica.

IMG_9061

Ha già perfezionato l’iscrizione il nostro Team “Salitastiledivita.it” che per l’occasione schiererà un dream team di “salitari doc”: il pluricampione Simone Faggioli, i giovani astri nascenti Domenico Scola e Michele Fattorini, il vincitore della Fasano-Selva 2013, Franco Leogrande, il Campione Italiano Racing Start 2015, Oronzo Montanaro e il velocissimo pilota calabrese Giuseppe Aragona.

Hill Climb

Proprio nelle salite, la “Driving Experience”, grazie all’apporto dello sporting manager Gianluca Marotta, ha in serbo la novità più grossa: il debutto del “Green Hybrid Cup Hill Climb”‚ nel CIVM 2016. Si tratta di un campionato di sei ga­re (59° Coppa  Selva di Fasano, 47° Verzegnis Sella-Chianzutan, 55° CoppaPaolino Teodori, 51° Trofeo LuigiFagioli,  58° Cronoscalata Monte Erice e 34° Pedavena Croce d’Aune) con vetture ibride, benzina/GPL e kers. Le vetture, le Kia Venga, fornite dalla Kia Italia e allestite dalla BRC, montano un motore, il 1.6 di origine Kia, in questo caso alimentato solo ed esclusivamente a GPL, al quale è stato applicato un turbocompressore di tipo centrifugo, innalzando così la potenza a 160cv. Questi vengono scaricati sull’asfalto grazie ad un differenziale autobloccante Quaife che lavora in accoppiata al cambio sequenziale al volante a 5 rapporti. Anche per assetto e freni c’è tutta roba raffinata: pinza anteriore AP Racing a 6 pistoncini che morde un grosso disco da 332x32mm, mentre molle ed ammortizzatori sono marchiati Bilstein. Ma la vera chicca della Kia Venga Brc arriva al posteriore, dove troviamo due motori elettrici sincroni a magneti permanenti, che regalano alla Venga un surplus di ben 25cv, innalzando così la potenza a 185cv totali. I motori elettrici hanno un funzionamento in stile Kers di Formula 1.

kia_venga_gpl

I costi ridotti, le vetture tutte u­guali (che saranno sorteggiate gara per gara), il ricco montepremi (una Kia Picanto stradale al primo classificato e la partecipazione gratuita al campionato per il secondo posto) e l’assistenza completa da parte del team sono le caratteristiche di questo trofeo monomar­ca che fa prevedere un successo di iscritti.

Oltre al monomarca “ecologico”, la scuderia ha stretto accordi con una squadra di calcio, l’F.B.C. Gravina, prima volta nelle cronoscalate, che sponsorizzerà una vettura per il Civm 2016 in classe RS3.
La presentazione ufficiale della scuderia e dei program­mi sportivi 2016 verrà effettuata durante il motorshow del 5-8 dicembre, dove noi di Salitastiledivita.it saremo presenti.