Manuel Dondi sulle Alpi Carniche per sfatare le ultime due edizioni

DSC_5619

Il giovane bolognese Manuel Dondi, pilota della CST Sport, si prepara al terzo appuntamento del Campionato Italiano Velocità Montagna, la 48°Verzegnis Sella Chianzutan, dopo lo straordinario piazzamento nel suo debutto stagionale a Sarnano, ove ha raccolto un grandioso 12° posto assoluto e una bella vittoria di Gruppo E2SH a bordo della sua Fiat X1/9 di classe 2000, stando davanti ad auto di caratura e potenza maggiori e battendo anche il record di gruppo stabilito dal teramano Marco Gramenzi nel 2014 (4’25.66), grazie ad un incredibile 4’24.25.

Ora la sfida tra il teramano e il bolognese sarà diretta, con Gramenzi che, dopo la gara test di Sarnano, scenderà definitivamente in campo con la sua MG AR001 Furore (Auto con base Alfa 4C e motore 3.0 V8 Zytek), anch’egli alla ricerca della vittoria.

Sentiamo cosa ha detto il Bolognese ai nostri microfoni prima del weekend friulano:
Verzegnis è una gara molto bella sia per il tracciato ,molto tecnico all’ inizio e più veloce nella seconda parte, che per il fatto che c’è una forte presenza anche di piloti stranieri, che si aggiungono ai  top driver che seguono il CIVM.
Io purtroppo nelle due edizioni passate non sono mai riuscito a ottenere delle buone prestazioni: nel 2015 per via di alcuni problemi all’ alimentazione e nel 2016 per il nubifragio che si è abbattuto sul percorso di gara pochi istanti prima della mia partenza
La stagione 2017 per noi è iniziata a Sarnano con un risultato anche per me sorprendente, frutto anche dell’ impegno profuso durante l’ inverno da me, dall’ officina Cavallini per il motore, dai ragazzi di Fastronik per il sistema paddleshift, Andreani per gli ammortizzatori e Avon per i pneumatici.
Verzegnis dunque sarà un importante banco prova per capire meglio il nostro livello”.

Non ci resta che aspettare lo start di questo spettacolare week end friulano.

 

B-Luk