3° Master Driver “La domenica del Pilota”

Faggioli

Si è svolto domenica 29 marzo, sulla s.s.3 “Flaminia” nel territorio del Comune di Scheggia, il 3° Master Drivers “La Domenica del Pilota”, evento non agonistico perfettamente organizzato dal Team Racing Gubbio con il patrocinio del comune umbro.

La giornata di test su strada, fondamentale per i piloti salitari che volevano riprendere il ritmo gara dopo la pausa invernale e per provare le novità tecniche in vista dell’imminente stagione di cronoscalate, si è disputata in un’assolata giornata tipicamente primaverile.

Sui 3400 metri di curve e tornanti umbri si sono districati ben trentuno piloti, tra cui il Campionissimo Simone Faggioli che per l’occasione ha testato la nuova aereodinamica della sua Norma M20 FC Zytek ed ha portato al debutto nelle cronoscalate gli pneumatici Pirelli.

Il pluricampione toscano, sotto lo sguardo attento del dirigente Pirelli Terenzio Testoni, ha lavorato per tutta la giornata alle regolazioni di assetto del suo prototipo francese per trovare il bilanciamento ottimale con le nuove “scarpe” Pirelli P Zero.

Al termine della giornata il portacolori della Best Lap era visibilmente soddisfatto del lavoro svolto: C’è ancora da lavorare per adattare la vettura alle nuove gomme Pirelli – ha dichiarato a Salitastiledivita.it – ma la direzione presa è quella giusta!

Al debutto su di una vettura Sport Prototipo, il reggino Luca Ligato ha dimostrato di trovarsi a suo agio sulla Osella PA21s Evo Honda della Titan Motorsport migliorando il suo rilevamento cronometrico ad ogni passaggio e prendendo sempre più confidenza con il nuovo mezzo.

Il driver calabrese ha avuto un tutor d’eccezione per il suo debutto, infatti a seguire la vettura CN2 dell’ing. Enzo Osella è il velocissimo pilota trentino Christian Merli, piacevolmente sorpreso dalla professionaltà dimostrata dal giovanissimo pilota.

Sono contento di com’è andata la giornata di test – ha esclamato Ligato a Salitastiledivita.it – perché piano piano sto prendendo confidenza con l’Osella, vettura molto diversa dalla mia Peugeot 106.

Tra i vari driver presenti, da segnalare Stefano Crespi su Osella PA21s Evo del Team Faggioli, Maurizio Pitorri su Dallara F310 FPT, entrambi con le coperture Pirelli, Paolo Venturi su Elia Avrio Suzuki 1300, le due Ferrari 458 del Team Superchallenge guidate dal Campione GT 2014 Roberto Ragazzi e da Bruno Jarach. Buona la presenza delle vetture Turismo, tra cui gli’eugubini Omar Fiorucci e Fabio Mariani, l’orvietano Daniele Pelorosso, tutti su Renault Clio di gruppo E1, il triestino Paolo Parlato, per l’occasione al volante di due vetture, la Honda Civic Type R e Renault Clio RS entrambe di Gr.A.